Web 2.0 a cura di Vito Di Bari

Web 2.0

WEB 2.0

La nuova era del web è arrivata.
E non passerà inosservata.
Il Web 2.0 sta cambiando radicalmente il modo in cui imprese, manager e professionisti impiegano internet per il proprio business. Le sfide sono globali e importanti.

 

23 esperti nazionali e 23 esperti internazionali, ciascuno sulla propria area di competenza, spiegano come affrontare queste sfide in modo corretto. Con il coordinamento del principale esperto di innovazione in Italia, Vito Di Bari, il libro fornisce un efficace quadro d’insieme. Una visione a 360 gradi di cosa è il Web 2.0, di quali sono le regole da seguire, di quali casi studio vanno analizzati, di quali mosse vanno fatte e quali errori evitati.
Interventi dritti al punto mirati a proporre soluzioni e modelli.
Da applicare subito, per eccellere nel nuovo web.

 

Il decalogo del Web 2.0 sintetizza con mirabile chiarezza le 10 regole per competere con successo, il Decalogodell’Advertising 2.0 definisce le nuove regole per ottenere un ritorno sugli investimenti.
Ed uno sguardo più in là, Vito di Bari profila l’evoluzione del Web al 2015 ed al 2020. Fino all’Object and People Web, il mondo totalmente connesso in cui fra pochi anni saremo immersi.

 

Con le testimonianze dei maggiori esperti internazionali:

 

Alberto Abruzzese, Jay Adelson, Antonio Allegra,
Arturo Artom, Mark W. Bell, Lars Brownworth,
Jacques Bughin, Carlo Alberto Carnevale Maffè,
Jamie Cason, Edward Castronova, Patrizia Cianetti, Valerio Di Giampietro, Antonio Dini, Jesús Encinar, Massimo Esposti, BJ Fogg, Massimo Giordani, Andrea Granelli, Brian Gruber, Franco Iseppi,
Andrew Keen, Selene Kolman, Sebastian Kuester, Geert Lovink, James Manyika, Stefano Maruzzi, John Musser, Gianluca Nicoletti,
Josè Orihuela Coliva, Stefano Pace, Sara Passarella, Layla Pavone,
Massimo Pettiti, Andrea Pezzi, Emanuele Quintarelli,
Stefano Quintarelli, Howard Rheingold, Marcello Rinaldi,
Luca Rosati, Stefano Stravato, Giusto Toni,
Thomas Vander Wal, Gary Wang,
Michael Wesch, Dean Whitbread, Bebo White.